Archivio delle news

26/03/2019 - Albo Presidente di Seggio Elettorale

COMPETENZE E FUNZIONI

L’Ufficio Elettorale si occupa della tenuta ed aggiornamento dell’Albo delle persone idonee a ricoprire l’ufficio di presidente di seggio elettorale, istituito con legge n. 53 del 21 marzo 1990. L’Ufficio cura, altresì, per tutto il distretto della Corte d’appello di Salerno, gli adempimenti relativi alla nomina dei presidenti di seggio in occasione delle varie consultazioni elettorali. Si occupa, inoltre, delle attività connesse alla costituzione delle Commissioni e Sottocommissioni Elettorali Circondariali.

INFORMAZIONI UTILI

GESTIONE ALBO DELLE PERSONE IDONEE ALLA FUNZIONE DI PRESIDENTE DI SEGGIO ELETTORALE


  • ISCRIZIONE – entro il mese di ottobre di ogni anno i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza, presentando domanda scritta al Sindaco, possono chiedere l’iscrizione nell’albo delle persone idonee a ricoprire l’ufficio di presidenti di seggio elettorale. L’iscrizione all’Albo è subordinata al possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.


Sono esclusi dalle funzioni di presidente di seggio come previsto dall’art. 23 del D.P.R. 570/60 e dall’ art.38 DEL D.P.R.361/57: a. Coloro che, alla data delle elezioni, hanno superato il settantesimo anno di età; b. I dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti; c. Gli appartenenti a Forze Armate in servizio; d. I medici provinciali, gli ufficiali e i medici condotti; e. I segretari comunali ed i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali; f. I candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

 NOMINA PRESIDENTI DI SEGGIO

Il Presidente della Corte, in occasione delle elezioni, provvede con proprio decreto alla nomina dei presidenti di seggio. Presso la Cancelleria di ciascuna Corte di Appello, è tenuto un elenco di persone idonee a ricoprire l’ufficio di presidente di seggio elettorale. Entro il ventesimo giorno precedente quello della votazione, il Presidente della Corte di Appello trasmette ad ogni comune l’elenco dei presidenti designati alle rispettive sezioni elettorali, dando tempestiva notizia delle eventuali successive variazioni. In caso di impedimento del presidente del seggio, che sopravvenga in condizioni tali da non consentirne la normale surrogazione, assume la presidenza il Sindaco o un suo delegato.


  • DISPONIBILITA’ ALLA NOMINA I cittadini inseriti nell’Albo delle persone idonee alla funzione di presidente di seggio, possono inviare apposita domanda all’ufficio elettorale della Corte d’appello, unitamente alla copia di idoneo documento di identità, dichiarando la propria disponibilità a svolgere l’incarico di presidente a mezzo posta ordinaria o posta elettronica. Le domande saranno tenute in considerazione compatibilmente con i criteri fissati dal Presidente della Corte (Allegato 1).


Sul sito del Ministero dell’Interno all’indirizzo http://www.interno.it potranno essere consultate le istruzioni per le operazioni degli Uffici elettorali di Sezione, nel medesimo testo che sarà poi fornito a ciascun presidente con il materiale elettorale consegnato sul seggio.

L’ufficio di presidente di seggio è obbligatorio (art. 24 TU. n. 570/60).

Il presidente di seggio nominato, in caso di impossibilità per gravi motivi dovrà presentare, con estrema urgenza, istanza di rinuncia alla Corte di Appello (Allegato 2).

Ai sensi dell’art.89 del TU. n. 570/60, la rinuncia alla nomina dovrà essere esaurientemente motivata e documentata circa i motivi di impedimento (certificato medico, dichiarazione del datore di lavoro, autocertificazione attestante l’eventuale incompatibilità).

NB: Deve essere allegata la copia di idoneo documento di identità e preferibilmente, deve essere allegata anche la copia del decreto di nomina.

La rinuncia dovrà pervenire, a questa Corte di Appello, scegliendo una tra le seguenti modalità:

• a mezzo deposito presso l’Ufficio Elettorale dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

• tramite posta elettronica al seguente indirizzo: elettorale.ca.salerno@giustizia.it

NB: Il presidente di seggio, che senza giustificato motivo rifiuti di assumere l’incarico o non si trovi presente all’atto dell’ insediamento del seggio incorrerà nella cancellazione dall’albo, con provvedimento irrevocabile dell’Autorità Giudiziaria, quale persona inidonea all’ufficio di presidente di seggio ed inoltre nelle possibili sanzioni previste dalla legge.

AVVISO

Coloro che non intendono essere nominati ma che sono iscritti all’Albo dei presidenti di seggio devono procedere con la richiesta di sospensione o cancellazione, onde evitare che la loro possibile nomina comporti all’ufficio la necessità di dover provvedere con estrema urgenza alle sostituzioni.

Vedi modalità:                                                                        

   • SOSPENSIONE Il presidente di seggio temporaneamente impossibilitato ad assumere incarichi (in caso ad es. di maternità, soggiorno all’estero, motivi di salute, ecc.) può chiedere con istanza scritta motivata, direttamente alla Corte di Appello, la temporanea sospensione dalla nomina.


  • CANCELLAZIONE


La cancellazione dall’albo è:

a. disposta dal Presidente della Corte di Appello in caso di errori o gravi inadempienze commesse nello svolgimento delle funzioni e in tutti i casi previsti dall’art. 1, co. 4, legge 53/90;

b. ad opera del Comune in caso di perdita dei requisiti: emigrazione in altro comune, superamento del settantesimo anno di età, etc;

c. richiesta dell’interessato mediante istanza scritta motivata presentata al comune di residenza.

Allegato 1
Allegato 2