Archivio delle news

04/04/2019 - "Una Giustizia ad energia sostenibile"

La Corte di Appello di Salerno ha posto in esercizio un impianto fotovoltaico presso i nuovi uffici giudiziari. Il progetto ha previsto la realizzazione del predetto impianto su tre dei sei edifici della Cittadella Giudiziaria costruita nel centro della città e presso la quale è in corso il trasferimento di tutti gli uffici giudiziari salernitani. L’impianto ha una potenza di 240 KWH e consente la produzione di energia elettrica con scambio sul posto. Le scelte progettuali hanno riguardato i tre aspetti della progettazione di un impianto fotovoltaico, ovvero gli aspetti energetici, gli aspetti impiantistici e di sicurezza, e gli aspetti architettonici - strutturali.

L’impianto fotovoltaico di potenza nominale di 240.00 kW suddivisa da 3 campi fotovoltaici ciascuno avente le seguenti potenze:

- Corpo “A” 23.00 kWp

- Corpo “B” 80,75 kWp

- Corpo “C” 136,25 kWp.

La Corte di Appello di Salerno applica il CAF (Common Assessment Framework) alla propria organizzazione come strumento di miglioramento continuo.

BUONE PRASSI
(best practices)

Ufficio del processo e ragionevole durata: la Banca Dati Digitale Conciliativa (BDDC).