News

17/01/2022 - DECRETO N. 4 DEL 17/1/2022 - OBBLIGO VACCINALE

DISPONE dal 15 febbraio 2022 e sino alla cessazione dello stato di emergenza sanitaria, i lavoratori soggetti all’obbligo vaccinale previsto dal... [ Leggi tutto ]

DECRETO N. 4-22

13/01/2022 - Inaugurazione Anno Giudiziario 2022

Il ventidue gennaio 2022 con inizio dalle ore 10,30, nell’Aula Magna della Cittadella Giudiziaria edificio D - ingresso Viale Unità d’ Italia - sarà tenuta l’Assemblea generale annuale della Corte per ascoltare la relazione della Presidente della Corte di Appello sull’amministrazione della giustizia nel Distretto durante l’anno 2021.

            Seguirà l’inaugurazione dell’anno giudiziario 2022.

            Subito dopo si svolgeranno gli interventi dei Rappresentanti del C.S.M. e del Ministro della Giustizia, del Procuratore Generale  e del Rappresentante del C.O.A di Salerno.

            La S.V. potrà seguire la cerimonia in streaming collegandosi al sito web di Radio Radicale a partire dalle ore 10,30 del 22 gennaio 2022

       Ringraziando per la collaborazione, invio cordiali saluti.

LA PRESIDENTE

Iside Russo

13/01/2022 - Decreto n. 3

Dal 15 febbraio 2022 e sino alla cessazione dello stato di emergenza sanitaria, obbligo vaccinale previsto dalla normativa per i lavoratori che abbiano compiuto il 50° anno entro il 15 giugno 2022-possesso del cd. green pass rafforzato o super green pass previsto dall'art. 9, comma 2, lettere a) b) e c-bis) del D.L. n. 52 del 2021.

Decreto n. 3-2022

28/12/2021 - Nuova PIATTAFORMA INFORMATICA per la gestione delle domande di tirocinio/borsa di studio-Tirocini informativi presso gli UU.GG. ai sensi dell'art. 73 del d.l. 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dalla l. 9 agosto 2013 n. 98 e s.m.

A decorrere dal 17 gennaio 2022 sarà operativo il nuovo sistema di inserimento delle domande di tirocinio, pertanto gli aspiranti al tirocinio (ed alla borsa di studio) dovranno inserire le domande esclusivamente attraverso il nuovo applicativo raggiungibile al seguente indirizzo: https://tirociniformativi.giustizia.it/tirocini-formativi/

25/11/2021 - Decreto n. 95

Certificazione verde-Semplificazione e razionalizzazione delle verifiche

DECRETO N.95 DEPOSITO GP COVID-19

News dallo spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia -
a cura dell'Osservatorio www.slsg.unisa.it

03/01/2022 - Sentenza della Corte di giustizia del 14 dicembre 2021 - genitori stesso sesso - libertà di circolazione

Nel caso di un minore, cittadino dell’Unione il cui atto di nascita rilasciato dalle autorità competenti dello Stato membro ospitante designi come suoi genitori due persone dello stesso sesso, lo Stato membro di cui tale minore è cittadino è tenuto, da un lato, a rilasciargli una carta d’identità o un passaporto, senza esigere la previa emissione di un atto di nascita da parte delle sue autorità nazionali e, dall’altro, a riconoscere, come ogni altro Stato membro, il documento promanante dallo Stato membro ospitante che consente a detto minore di esercitare, con ciascuna di tali due persone, il proprio diritto di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri. In tal senso va interpretato l’articolo 4, paragrafo 2, TUE, gli articoli 20 e 21 TFUE nonché gli articoli 7, 24 e 45 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, in combinato disposto con l’articolo 4, paragrafo 3, della direttiva 2004/38/CE.

Testo integrale della sentenza

03/01/2022 - Sentenza della Corte di giustizia del 21 dicembre 2021 - competenza giurisdizionale - risarcimento danno

L’articolo 7, punto 2, del regolamento (UE) n. 1215/2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, permette ad una persona, i cui diritti sia lesi a causa della diffusione di frasi denigratorie su Internet, di richiedere, dinanzi ai giudici di ciascuno Stato membro nel cui territorio tali frasi sono o erano accessibili, il risarcimento del danno che le sarebbe stato causato, sebbene tali giudici non siano competenti a conoscere della domanda di rettifica e di rimozione.

Testo integrale della sentenza

03/01/2022 - Sentenza della Corte di giustizia del 16 dicembre 2021 - mandato di arresto europeo

Con tale sentenza la Corte di giustizia chiarisce che l’art. 50 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea deve essere inter... [ Leggi tutto ]

La Corte di Appello di Salerno applica il CAF (Common Assessment Framework) alla propria organizzazione come strumento di miglioramento continuo.

La Corte di Appello di Salerno, primo ufficio giudiziario europeo, a seguito della autovalutazione del GAV (Gruppo di autovalutazione) coordinata da Raffaele Mea, ha conseguito la certificazione europea di qualità e la "Label" di Effective Caf User da parte di EIPA (Istituto Europeo della Pubblica Amministrazione), EUPAN (European Public Administration Network) e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica.

BUONE PRASSI
(best practices)

Ufficio del processo e ragionevole durata: la Banca Dati Digitale Conciliativa (BDDC).